ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Cinese tradizionale, Spagnolo, Francese, Persiano, Portoghese, Tedesco

Persone


12 Progetti d’Arte Contemporanea che Esplorano lo Sviluppo Sostenibile

10- ECOISMI2014 - Cocoon - Ilaria Giulia Mafessoni - Riccardo  Lovatini C'è un po' di creatività sostenibile in corso a pochi chilometri da Milano. Per il terzo anno anno consecutivo, Ecoismi è un progetto artistico all'aperto che guarda ai temi della tutela ambientale e la conservazione sostenibile. Con sede sull'isola Borromeo a Cassano d'Adda, Ecoismi ha riunito artisti provenienti da tutta Europa, creando dodici installazioni site-specific: Continua la lettura
vegetable header

Infografica: scopri la tua strada per un’agricoltura urbana di successo

Abbiamo condiviso molte immagini nel corso degli anni ma, questa, è la prima relativa all’agricoltura urbana. Sia che si tratti di un patio, di un balcone o di avendo più spazio a disposizione, questa raccolta contiene consigli per voi. Scorrete verso il basso e scoprite i particolari interessanti su come piantare le vostre verdure. Buona lettura! Continua la lettura

share_kids

Perché la Sharing Economy rappresenta una grande opportunità per le città

I nostri amici di Shareable hanno recentemente pubblicato Policies for Shareable Cities (Politiche per città da condividere), un rapporto che spiega come i leader delle città possano incoraggiare un’economia della condivisione tramite cambiamenti politici. Abbiamo avuto la fortuna di fare qualche domanda via mail a Neal Gorenflo, il co-fondatore di Shareable e il co-autore del rapporto. Ci spiega il progetto e come l’adozione dell’economia della condivisione è il prossimo passo logico per le città. Continua la lettura

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Cinese tradizionale, Spagnolo, Francese, Persiano, Portoghese, Tedesco

Pianificazione


Trasformare gli Spazi In-Between a Favore delle Comunita’ Urbane

Books under Bridge Gli “in-between spaces” (spazi di passaggio), percepiti come frontiere e confini, sono aree che dividono territori all'interno delle nostre città e quartieri. Nella nostra mente, essi sono intesi come "non- luoghi", spazi che sono spesso associati ad aree sporche, abbandonate, non utilizzate e pericolose. A volte, sono evidenti barriere fisiche sotto forma di un sottopassaggi, muri, cavalcavia o addirittura una strada principale. Molto spesso, invece, sono una fantastica opportunità per le comunità locali, per gli architetti e gli altri professionisti. Governo e aziende private comunemente possiedono questi spazi e li usano principalmente come depositi comunali, tipicamente chiusi e recintati. La ricerca di utilizzi innovativi di questi spazi urbani decaduti è un'occasione per trasformarli in una comodità di quartiere. Continua la lettura
plantsgermanetes

Espai Germanetes: attivare spazi non utilizzati nel cuore di Barcellona

L'Eixample Esquerre è, in termini di forma e funzione, un quartiere a motivi geometrici e monotoni di Barcellona. Blocchi solidi e lunghe strade asfaltate incorniciano la griglia urbana di questa parte della città che modella il consueto paesaggio della capitale catalana. L'emozione di trovare un blocco che spezza questo ritmo costante è enorme ed i pedoni curiosano quasi increduli alla vista di questo luogo dove la speculazione non è ancora arrivata. Continua la lettura

12

Come pianificheremo le città del futuro?

Con gli obiettivi di sviluppo sostenibile oggi in discussione e Habitat III all'orizzonte, stiamo giungendo ad un momento cruciale per il futuro delle città'. Come emerge dalle statistiche, più della metà della popolazione a livello globale vive in aree urbane. Questa cifra dovrebbe aumentare fino al 70% entro il 2050. E dove avverrà la maggior parte di questa espansione? Nelle città del Sud del mondo. Continua la lettura

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Cinese tradizionale, Spagnolo, Francese, Persiano, Portoghese, Tedesco


 

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Cinese tradizionale, Spagnolo, Francese, Persiano, Portoghese, Tedesco


Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Cinese tradizionale, Spagnolo, Francese, Persiano, Portoghese, Tedesco

Digitale


Città in movimento: il flusso urbano di Rotterdam

birdseye view Rotterdam Zuid (c) FABRIC-JCFO Cercando "cities as an organism" su Google, troverete di tutto riguardo, da dibattiti e a numerosi posts e riviste accademiche. Di sicuro non manca il suggerimento a paragonare le azioni collettive in città ad una sorta di metabolismo urbano. Continua la lettura
pop-pop-nyc-banner

Strade consapevoli: Pop Pop, segnale pedonale del futuro

Unitamente a come un numero sempre maggiore di oggetti diventa connesso a Internet e abilitato al traffico dati (l’emergente “Internet degli oggetti"), tecnici e progettisti urbani stanno cominciando a esplorare ciò che questo significa per il modo in cui interagiamo con oggetti di uso quotidiano in città. Continua la lettura

#3

Hello Lamp Post, interagire con l’arredo urbano

Hello Lamp Post è un sistema interattivo che offre ai visitatori di Bristol un nuovo strumento per parlare con il prossimo, attraverso richieste e domande - tutte facilitate dalle infrastrutture fisiche presenti in città. Continua la lettura