ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

Tutti gli articoli per Comunità

header
Dallo scoppio della crisi in Siria, il Libano è diventato la patria di oltre 1,2 milioni di profughi: cio’ ha portato ad un aumento del 25% della popolazione del paese, spingendo agli estremi le risorse ed i servizi della regione, fino ad punto di rottura. Infatti, i rifugiati vivono in insediamenti informali di tende poiche’ il Libano non ha ancora potuto fornire loro dei campi profughi completamenti attrezzati. Mentre i primi rifugi, i farmaci di emergenza, il cibo, l’acqua e servizi igienico-sanitari sono stati forniti dalle Nazioni Unite, da diversi governi e organizzazioni non governative internazionali, purtroppo vi e’ ancora una grande mancanza delle risorse di base necessarie alla popolazione. Continua la lettura
vivaio bresciano presentazione 5 imm
Data la crisi della piccola e media industria che ha colpito l’Italia, e più in generale la recente crisi economica, dobbiamo pensare a dei nuovi modelli. Brescia 3.0 vuole trasformare gli scarti della città in risorse. Estrapolando da Brescia il tessuto urbano emerge già un sistema continuo formato da tessuto produttivo e agricolo che tiene assieme, quasi come un liquido amniotico, le parti residenziali. Continua la lettura
luzinterruptus2
Le città di oggi sono piene di idee creative su come ridurre gli sprechi e rendere le iniziative di riciclaggio più attraenti per i residenti locali. Tuttavia, anche se i governi, le istituzioni locali e gli individui di tutto il mondo stanno cominciando a diventare più rispettosi verso l'ambiente, è comunque importante continuare a sensibilizzare l'opinione pubblica su riciclo e riuso, incoraggiando le persone ad avere esse stesse un impatto positivo sulla società. Continua la lettura
share_kids
I nostri amici di Shareable hanno recentemente pubblicato Policies for Shareable Cities (Politiche per città da condividere), un rapporto che spiega come i leader delle città possano incoraggiare un’economia della condivisione tramite cambiamenti politici. Abbiamo avuto la fortuna di fare qualche domanda via mail a Neal Gorenflo, il co-fondatore di Shareable e il co-autore del rapporto. Ci spiega il progetto e come l’adozione dell’economia della condivisione è il prossimo passo logico per le città. Continua la lettura