ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

Tutti gli articoli per Regno Unito

Books under Bridge
Gli “in-between spaces” (spazi di passaggio), percepiti come frontiere e confini, sono aree che dividono territori all'interno delle nostre città e quartieri. Nella nostra mente, essi sono intesi come "non- luoghi", spazi che sono spesso associati ad aree sporche, abbandonate, non utilizzate e pericolose. A volte, sono evidenti barriere fisiche sotto forma di un sottopassaggi, muri, cavalcavia o addirittura una strada principale. Molto spesso, invece, sono una fantastica opportunità per le comunità locali, per gli architetti e gli altri professionisti. Governo e aziende private comunemente possiedono questi spazi e li usano principalmente come depositi comunali, tipicamente chiusi e recintati. La ricerca di utilizzi innovativi di questi spazi urbani decaduti è un'occasione per trasformarli in una comodità di quartiere. Continua la lettura
12
Con gli obiettivi di sviluppo sostenibile oggi in discussione e Habitat III all'orizzonte, stiamo giungendo ad un momento cruciale per il futuro delle città'. Come emerge dalle statistiche, più della metà della popolazione a livello globale vive in aree urbane. Questa cifra dovrebbe aumentare fino al 70% entro il 2050. E dove avverrà la maggior parte di questa espansione? Nelle città del Sud del mondo. Continua la lettura
3
Recentemente sono stati avanzati una serie progetti per costruire una rete di piste ciclabili sopraelevata lungo le strade di Londra. “Skycycle” è un percorso di 136 miglia (219 km) con una prima fase realizzativa prevista dalle zone est di Londra fino alla stazione di Liverpool Street, per un budget superiore ai 200 milioni di sterline. Continua la lettura
katetom
Proprio quando pensi di aver visto ogni progetto di riuso dei container che si possa immaginare, ecco che arriva una fattoria urbana con una sottile differenza. Kate Hofman e Tom Webster stanno progettando quello che loro chiamano "La fattoria urbana più innovativa di Londra" costituita da una serra posta in cima ad un container. Niente ti troppo anomalo, se non fosse che le verdure prendono le sostanze nutritive dagli escrementi dei pesci che vivono nelle vasche sottostanti... Continua la lettura