ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

Città in movimento: il flusso urbano di Rotterdam

birdseye view Rotterdam Zuid (c) FABRIC-JCFO

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Spagnolo, Tedesco

Cercando “cities as an organism” su Google, troverete di tutto riguardo, da dibattiti e a numerosi posts e riviste accademiche. Di sicuro non manca il suggerimento a paragonare le azioni collettive in città ad una sorta di metabolismo urbano.

Così come infrastrutture e cittadini diventano sempre più tecnologicamente abilitati, questo concetto di flusso urbano diventa più facile da misurare. L’immensa quantità di dati generati in città ci può infatti offrire una migliore comprensione di come il tutto, dall’acqua ai rifiuti, si muova intorno al reticolo urbano.

Questo e’ esattamente ciò che  .FABRIC e James Corner Field Operations hanno mostrato nella loro esibizione alla International Architecture Biennale Rotterdam, in corso fino al 23 di agosto.

Chiamata Flow Animations, il team descrive il progetto come “la prima immagine del metabolismo di Rotterdam” mediante la creazione di 9 video (un formato scelto perché anch’esso e’ “un flusso che scorre”) che mostrano il movimento dello spazio urbano della città. Tre dei nostri preferiti li trovate qui sotto e potete guardarli tutti cliccando qui.

ACQUA

1315-130917-ovl-INFRA-water

Esplorando l’impatto del fiume Reno a Rotterdam, il video esamina l’importanza delle forniture di acqua dolce del fiume. Sebbene il Reno sia stato un fiume glaciale per secoli, è oggi invece un fiume formato da pioggia, il che significa la sua portata è meno consistente. Inoltre, l’acqua salata dal vicino Mare del Nord può cambiare la qualità dell’acqua, caratteristica che può avere un impatto a larga scala dalle forniture di acqua potabile all’agricoltura.

Guarda il video qui.

MERCI

1315-140219-vt-CARGO-rotterdam

 

Una città fa affidamento sul suo flusso di merci per fornire ai cittadini, le imprese e ad altri servizi urbani gli elementi essenziali di cui hanno bisogno per funzionare. Rotterdam è certamente un esempio notevole, essendo la sede del più grande porto d’Europa. Il video Merci spiega come i 220 milioni di tonnellate di merci passano attraverso la città di Rotterdam e proseguono oltre, mediante corsi d’acqua, strade, ferrovie, porti ed altre vie di comunicazione. È interessante notare come, sebbene Rotterdam gestisce il doppio del volume di merci rispetto al vicino porto di Anversa, essa impiega solo il 17% in più di persone nell’industria portuale.

Guarda il video qui.

ENERGIA

1315-140325-ovl-ENERGY-rotterdam

Il video sul flusso dell’energia mostra il mix energetico nei Paesi Bassi, insieme con l’efficienza energetica di Rotterdam. Le forniture di combustibili fossili nei Paesi Bassi si stanno esaurendo e purtroppo c’e’ ancora molto da fare per le energie rinnovabili. Inoltre, tutte le società del porto di Rotterdam combinate insieme, disperdono una quantità di calore pari al doppio dell’importo della capacità totale di tutte le turbine eoliche previste ed esistenti nel Mare del Nord.

Guardate i video completi qui.

Studio di .FABRIC e JCFO per IABR–2014–PROJECT ATELIER ROTTERDAM. Animation by Submarine

Traduzione a cura di Eleonora Taramanni