ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

#MapmyVisa: mappere i sentimenti dei migranti nelle varie città del mondo

916142_ddc2fd0140_o

Questo articolo è anche disponibile in: Inglese, Spagnolo, Tedesco

L’immigrazione è un fenomeno presente attraverso tutte le epoche storiche. Fin dall’antiche società che hanno imparato a riconoscere le differenze con persone proveniente da terrore differenti dalle loro. Tuttavia, l’ultimo secolo ha posto le basi per elaborare le caratteristiche dell’immigrazione e determinare questo fenomeno attraverso il mondo in modi mai immaginati prima. Da muri fisici come quello di Berlino a controlli biometrici, gli organi di governo hanno aumentato questi “muri” attorno le nazioni. Ad ogni modo, questo non ha portato ad una diminuzione dell’immigrazione che è ancora fortemente rilevante e presente più che mai. E mentre si conoscono ampiamente le diverse rotte, direzioni e nazionalità dei migranti, raramente ci si chiede quali sono le sensazioni di queste persone all’interno dei paesi ospitanti. MapMyVisa è un nuovo concetto che ha l’ambizione di comprendere quanto, digitalmente parlando, i migranti sono coinvolti rispetto al loro stato migratorio. L’obiettivo è di imparare se i migranti, sotto differenti condizioni, condividono sentimenti similari in relazione al loro stato legale all’interno delle diverse città del mondo. La premessa è semplice, ed abbiamo bisogno del tuo aiuto! Twitta usando l’hastag #mapmyvisa, il codice postale della città in cui ti trovi e le tue sensazioni in relazione ai seguenti sentimenti:

  • #Triste
  • #Arrabbiato
  • #Indifferente
  • #Indifeso
  • #Felice
  • #Superbo

Esempio: mi sento #superbo in SW2 #London #mapmyvisa. Chi è eleggibile? Ogni persona che:

  • Colui che ha bisogno di una visa per essere nel paesi dove sta vivendo
  • Ha un account twitter o un amico con questo tipo di account
  • Vuole condividere come si sente

Verrà poi creata una mappa che sarà disponibile a chiunque per averne visione, condivisione ed aggiungere contributi. Questa mappa verrà successivamente aggiornata mensilmente. MapmyVisa è un progetto a risorse aperte e sarà usato solo con il proposito di mostrare alcune informazioni. Quindi, se rientrate nei criteri sopra riportati, unisciti a noi!

 

Traduzione a cura di Eleonora Taramanni.