ItalianoEnglish繁體中文EspañolFrançaisفارسیPortuguêsDeutsch

Mettici Sopra un Parco! Dice Copenaghen ai Brutti Garage Urbani

3033472-slide-jajaparkingexteriorentrance
La maggior parte dei parcheggi non e’ un luogo dove le persone intendono trascorrere un tempo più di quello strettamente necessario per parcheggiare la macchina. Inoltre, non rappresentano il miglior utilizzo dello spazio pubblico dal momento che molti di essi tendono ad essere vuoti per diverse ore del giorno. Così, quando la città di Copenaghen ha deciso di costruire un garage nei pressi di un nuovo aggregato residenziale sul lungomare, i l;avori sono stati fatti un po’ diversamente: il tetto dell’edificio raddoppia diventando un parco di quartiere.
All’interno, il garage utilizza un design in cemento prefabbricato standard. Tuttavia gli architetti hanno nascosto all’interno della struttura un impianto di “scaffalatura” che ricopre le pareti esterne, aggiungendo spazio verde intorno all’intero edificio e, lo stesso calcestruzzo è colorato in modo da abbinarsi agli edifici in mattoni rossi vicini ad esso. Una grande scala avvolge un lato del garage, attirando le persone fino a un parco giochi con altalene, arrampicate, sculture e un posto per godere di una bella vista della città.

3033472-slide-jajaparkingstairs

“Poiché lo spazio entro i limiti della città sta diventando sempre più scarso e prezioso, architetti e progettisti devono trovare soluzioni che sono spazialmente efficienti”, dice Kathrin Gimmel, partner di Jaja Architects, Copenaghen Tale, l’impresa che ha progettato il garage. “Ci sono molti esempi di soluzioni di parcheggi sotterranei compatti e torri, nonché soluzioni ibride, che combinano, per esempio, abitazioni e garage “.
Ma abbiamo veramente bisogno di più parcheggi in un momento in cui sempre meno persone si mettono alla guida? Uno studio condotto negli Stati Uniti all’inizio di quest’anno ha riscontrato che più’ si aggiungono parcheggi nelle zone del centro citta’, e più’ le persone tendono a guidare. 3033472-slide-jajaparkingrooftopactivity
Eppure, Gimmel sostiene che un parcheggio ha solo bisogno di essere gestito nel modo giusto e che, anche se Copenaghen e’ bici-friendly, la gente ancora di tanto in tanto ha bisogno dell’ auto”. La città sta facendo un grande sforzo per incoraggiare le persone ad utilizzare i mezzi pubblici e la bici come primo mezzo per andare a lavoro”, dice. “Ma per le persone che vivono in periferia e lavorano in città ci sarà sempre una necessità per il parcheggio dell’auto. Quindi la sfida è quella di trovare soluzioni in cui i due mondi possono coesistere”.
3033472-slide-jajaparkingexterioroverview
Traduzione a cura di Eleonora Taramanni
Immagini via FastCompany